Atletico sa già che Simeone partirà nel 2020 (occhio per sostituire)

Il set di materassi sempre più vicino a cambiare allenatore

La tappa di Simeone all’Atletico Madrid potrebbe essere molto vicina alla fine. Cholo ha un contratto con la scatola del materasso fino al 2022, ma club e allenatore ancora non escludino di raggiungere un accordo per porre fine a questo link una volta che la stagione finisce. Tanto che c’è già un allenatore preferito da compilare, Nuno.

Il lavoro dell’allenatore portoghese in Premier League è fantastico e l’Atletico Madrid lo vede pronto a prendere in consegna un progetto come il suo. Come se non bastasse Nuno ha la benedizione di Jorge Mendes, il controverso agente dei giocatori e che così tante imprese hanno chiuso negli ultimi anni con il club bianco-rosso.

Atletico Madrid

L’ex allenatore del Valencia CF e attualmente leader Wolverhampton Wanderers ha continuato a guidare la lista dei candidati a sedersi sulla panchina del Wanda Metropolitano in vista di altri nomi anche correlati negli ultimi mesi come Bordalàs o Pochettino.

Morata punito

Diego Costa è completamente guarito dai suoi problemi fisici e spera di essere un giocatore chiave per Simeone nel resto della stagione. L’Atletico Madrid lo apprezzerà, anche se per questo deve sacrificare un altro attaccante della squadra che non è molto magro come Morata. È per questo che puoi copiare il piano di Sèdane con Jovic.

In questo caso non parliamo altro che Alvaro Morata. Il vero ex madrid si è preso tutta la responsabilità top-of-the-box per gli infortuni dei suoi compagni di squadra, ma ora con i giri di Joao Felix e Diego Costa stesso può perdere importanza. La coppia portoghese-brasiliana ha fatto miracoli in pre-stagione.

Ecco perché, come diciamo Luis Enrique è molto attento a ciò che può accadere con Morata all’Atletico Madrid. È normale che essa abbia ancora molti minuti, naturalmente, sembra anche chiaro che non avrà più un ruolo indiscusso come quello che ha avuto questi ultimi mesi di competizione, dove è stato anche molto irregolare.

 
 

Nuova maglia psg per la stagione 2019-2020

Nike ha presentato il design ufficiale della nuova maglia psg 2020 che sarà utilizzata dall’attuale campione francese, nella prossima campagna.

Il Paris Saint-Germain rimane il giocatore principale del calcio mondiale. Dopo essere diventata una campionessa della ligue 1, la squadra gallica è ancora una volta nota alla sua new jersey per la stagione 2019-2020.

NIKE, il rinomato marchio sportivo americano che sponsorizza il cast francese, ha presentato ufficialmente il design della nuova uniforme. Un nuovo stile che sarà presentato in anteprima nelle partite pre-stagionali ed è ora disponibile in tutti i negozi ufficiali del club.

Design della nuova maglia psg 2020

La giacca ha i colori tradizionali del PSG (blu, rosso e bianco) e recupera la striscia storica al centro del capo. Il team parigino festeggia i suoi 30 anni di collaborazione con la multinazionale americana con un’interpretazione “moderna” della storica T-shirt.

Tre barre verticali uguali, bianche, rosse e bianche, corrono la camicia dal basso al collo a V. Nella parte posteriore del collo, per evidenziare il legame del club con la città e la sua gente, la parola ‘Parigi’ emerge da una striscia verticale rossa.

All’interno, c’è un altro omaggio al trentesimo anniversario del legame tra Nike e PSG sotto forma di un dettaglio di “orgoglio interno”. Il kit è completato da pantaloncini e calzettoni blu, tra cui uno Swoosh e la parola ‘Parigi’ al centro dello stinco.

Per la presentazione ufficiale di questa nuova T-shirt PSG, il marchio nordamericano ha preparato un video-commerciale accattivante. I protagonisti della clip sono stati Neymar Jànior, Edinson Cavani, Thiago Silva e Kilyan Mbappé, tra gli altri giocatori rappresentativi della squadra; che ha anche posato per il servizio fotografico.

Brescia imposta il prezzo richiesto per l’inter-trasferimento target Sandro Tonali

Brescia ha fissato il loro prezzo richiesto per il miglior giocatore e top prospect Sandro Tonali secondo un rapporto di CalcioMercato.com.Il centrocampista centrale 19-year-old è uno dei talenti italiani più promettenti là fuori al momento e come risultato di questo ha molti club in fila cercando di firmarlo. Acquisto nuove maglia brescia calcio poco prezzo.

I rivali ad arco Inter e Juventus sono entrambi ammiratori a lungo termine del giovane, che ha già debuttato con la nazionale italiana e ha anche disegnato legami con artisti del calibro di Liverpool e Manchester City, tra molti altri. Come da un rapporto, Le Rondinelle vuole tra i 55 e i 60 milioni di dollari per il giocatore, che è un prodotto della loro accademia giovanile.

Tonali ha attirato molti paragoni con il leggendario centrocampista italiano Andrea Pirlo da quando è arrivato sulla scena ed è sotto contratto con lo Stadio Mario Rigamonti fino alla fine della prossima stagione. In questa stagione ha segnato un gol e contato quattro assist in 23 presenze in tutte le competizioni fino ad oggi.

No Danger Of’ Barcellona vs Napoli essere dietro le porte chiuse a causa di Coronavirus

Il ministro della sanità spagnolo ha confermato che il pareggio per la UEFA Champions League del Barcellona con il Napoli non ha bisogno di essere giocato a porte chiuse tra le preoccupazioni per lo scoppio del coronavirus.

Il Barca ospiterà il Napoli al Camp Nou nell’andata del loro ultimo-16 pareggio il 18 marzo. Salvador Illa ha detto a RAC1 (h/t Football-Italia): “La partita non è a rischio. Non c’è pericolo che il gioco debba essere giocato a porte chiuse. Ti piace napoli, comprare maglia napoli per sostenere napoli!

“Abbiamo deciso di chiudere gli stadi solo per le partite che avrebbero partecipato persone provenienti dalle zone colpite, ma non è così qui. ” L’unica cosa di cui ci preoccupiamo è l’esodo di molti fan. “La partita di Champions League tra Barcellona e Napoli potrebbe essere giocata regolarmente, in quanto il Napoli non è attualmente nella zona a rischio, come il nord Italia.”

Tutte le partite in Italia si terranno a porte chiuse

I commenti di Illa arrivano dopo che l’UEFA ha confermato lo scontro di Champions League dell’Atalanta con il Valencia e la partita di UEFA League dell’Inter con il Getafe si giocherà in stadi vuoti:Solo la Cina, dove il virus è stato scoperto per la prima volta, e la Corea del Sud hanno avuto casi più confermati.

Bergamo, dove ha sede l’Atalanta, e Milano si trovano nella regione settentrionale della Lombardia, che è stata una delle più colpite dallo scoppio del virus. Napoli si trova nella regione meridionale della Campania. Tutte le partite che si terranno in Italia fino al 3 aprile si svolgeranno a porte chiuse.

Diverse partite che dovevano essere giocate lo scorso fine settimana sono state rinviate, tra cui lo scontro della Juventus con l’Inter, una partita che potrebbe avere conseguenze significative per la gara del titolo. Si giocherà la domenica.

Il 25 febbraio il Solo L’Unico E il Napoli pareggia 1-1 allo stadio San Paolo. Antoine Griezmann ha cancellato l’apertura di Dries Mertens, dando ai giganti catalani un gol in trasferta per riportare al Camp Nou.

maglia Inter Milano 2020-2021

Mentre tutti si aspettavano che Nike tornasse a strisce singole dopo che la T-shirt Inter di questa stagione le ha parzialmente diagonali, il marchio ha altri piani. Questo è almeno secondo La Casaca, che sostiene che il maglia inter 2020 2021 sarà caratterizzato da strisce a zig-zag.

maglia inter 2021

Il kit locale Nike Inter Milano 2021 sarà, ovviamente, nero e blu, come da tradizione. Tuttavia, c’è un problema: invece di linee rette, le strisce sulla maglia della locale Inter Milan 2020-2021 seguiranno un motivo a zig-zag.

Aspetto maglia Inter 2020-2021

Complessivamente, il look è simile alla maglia 2010-11: esattamente dieci anni dopo la sua uscita, questo sembra un giusto omaggio alla maglia e alla leggendaria squadra che l’ha indossata. Nella stagione 10-11 l’Inter ha vinto la Coppa del Mondo di Coppa Italia, la Supercoppa Italiana e la Coppa del Mondo per club, finendo seconda in Serie A.

Il team locale di Nike per l’Inter 20-21 uscirà nel maggio 2020. Ti piace il design a zig-zag? del Kit Locale 20-21?. Ha tutte le schede per essere la stessa del team Jiangsu Suning, dal momento che questa squadra è della società cinese Suning Appliance Group, che ha il 70% delle azioni di Inter Milan, non sembra alcuna possibilità.

Everton occhio lazio centrocampista luis alberto come sostituto sigurdsson

Carlo Ancelotti è appassionato di firmare Luis Alberto in estate, secondo il Corriere della Sera (tradotto da Sport Witness), tra le preoccupazioni per il futuro di Gylfi Sigurdsson.

L’Everton dovrebbe essere impegnato nella finestra di trasferimento estiva, con the Athletic che sostiene che Ancelotti vuole ingaggiare un nuovo centrocampista, mentre Marcel Brands stesso ha menzionato la mancanza di profondità del club all’ala destra. Tuttavia, Ancelotti potrebbe anche sostituire Sigurdsson, che ha subito un periodo torrido nel Merseyside negli ultimi mesi, e l’italiano ha riferito di aver trovato un sostituto entusiasmante per l’nazionale islandese.

Ancelotti felice di firmare Luis Alberto

Secondo il Corriere della Sera, Ancelotti è entusiasta di ingaggiare il playmaker laziale Luis Alberto, che ha prosperato in Serie A in questa stagione. Dopo aver saltato una sola partita in campionato in questa stagione, l’ex centrocampista del Liverpool Alberto ha segnato solo quattro volte, anche se ha 13 assist per il suo nome. Nel frattempo, Sigurdsson ha segnato una volta e ha assistito solo due volte nella stessa quantità di partite, 25.Benvenuto per acquistare maglia lazio 2020 poco prezzo preferita online.

L’unica volta che la Spagna internazionale, descritta da ESPN come “uno dei migliori attaccanti del mondo” e dopo aver trasformato in “Messi-come prestazioni” per il Lazio in questa stagione, aggiungerebbe sicuramente un vantaggio creativo che attualmente manca a Goodison Park.

Talking in particolare sulle statistiche di Alberto e Sigurdsson, è chiaro chi fa sì che la loro presenza conti di più in campo. Alberto ha una media di tre passaggi chiave a partita, mentre il suo numero medio di passaggi è di 59. Sigurdsson nel frattempo fa 1,8 passaggi chiave a partita, dalla sua media di passaggi operante complessiva di 28,6.

Sigurdsson, certamente, entra in più posizioni di tiro, con una media di 1,5 tiri a partita rispetto a 1,3 tiri a partita da Alberto. Tuttavia, lo spagnolo ha più dribbling chiave per partita, con una media di 2,1 per il deludente 0.6 di Sigurdsson. Con Sigurdsson che ha faticato ad avere un impatto in questa stagione, avendosi costantemente trovato sul risultato della critica dei tifosi, Alberto potrebbe essere un chiaro aggiornamento sull’ex uomo del Tottenham.